Compravendite immobiliari, Banca d’Italia: “Crescono gli scambi”

E’ un trend positivo quello che caratterizza le compravendite immobiliari in Italia. Da ormai qualche anno il settore abitativo continua a mantenere il segno più, anche se la crescita in particolare in quest’ultimo periodo risulta lievemente ridimensionata. Pubblicando l’aggiornamento all’Economia italiana in breve – lo studio che contiene informazioni congiunturali sui più importanti indicatori reali e creditizi, nonché le principali statistiche sui rapporti con l’estero e sulla finanza pubblica –, la Banca d’Italia ha evidenziato un andamento stabile per le quotazioni immobiliari, mentre continua a salire il numero delle compravendite. Di recente, i dati dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate hanno evidenziato un mercato residenziale ancora in terreno positivo, ma con una crescita più contenuta. Analizzando i primi nove mesi del 2017, poi, l’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha parlato di un mercato positivo, anche se in rallentamento. La previsione è che, per tutto il 2017, le transazioni chiuderanno intorno a 550mila; mentre i prezzi ormai sono vicini alla stabilità, con realtà che potranno chiudere il 2017 già in territorio positivo. Fonte: idealista.it